SUPPLICA PER LUTERO

Item il venerdì prima di Pentecoste dell’anno 1521 appresi ad

Anversa che Martin Lutero era stato arrestato a tradimento.

Poiché gli era stato assegnato come scorta l’araldo dell’Imperatore

Carlo, munito di salvacondotto imperiale, egli si era fidato.

Ma l’araldo, non appena l’ebbe condotto in un luogo appartato

presso Eisenach, disse che la sua presenza non si rendeva più 

necessaria e si allontanò a cavallo.

Tosto giunsero 10 cavalieri e a tradimento portarono via quell’uomo

pio, illuminato dallo Spirito Santo, che in tal modo era stato venduto.

Era questi un discepolo di Cristo di autentica fede cristiana.

Se egli ancor viva o se sia stato assassinato, questo lo ignoro;

tuttavia egli avrà sofferto ciò per amore della verità cristiana e

per aver castigato un papato non più cristiano, il quale ostacola 

la nostra liberazione per opera del Lodo mediante un greve 

fardello di leggi umane, derubandoci e succhiandoci il sangue

e il sudore ; questi ci vengono così scandalosamente divorati da

tale genia viziosa e dedita all’ozio, a causa della quale i miseri

e gli afflitti devono morire di fame.

Ma ciò che più mi pesa è che Dio voglia forse lasciarci alla mercé di

questa dottrina falsa e cieca, fabbricata da quegli uomini chiamati

padri affinché la parola di Dio ci giunga in modo menzognero o

addirittura non ci giunga affatto.

O Dio del Cielo, abbi pietà del nostro Martin Lutero, cavaliere errante ! 

 ( A. Durer, Viaggio nei Paesi Bassi, Diabasis )

tttttthgbnvgf.jpg

 

 

SUPPLICA PER LUTEROultima modifica: 2010-06-12T08:00:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento