MALATTIE INIZIATICHE

Da  http://pietroautier.myblog.it

      http://giulianolazzari.myblog.it

Si è visto che le malattie, i sogni e le estasi più o meno patogene sono tanti

mezzi di accesso alla condizione di sciamano.

Talvolta queste singolari esperienze non significano altro che una ‘scelta’ fatta

dall’alto e valgono solo a preparare il candidato a ricevere ulteriori rivelazioni.

Ma per lo più le malattie, i sogni e le estasi costituiscono in se stesse una

iniziazione: vogliamo dire che esse vanno a trasformare l’uomo profano di

prima della ‘scelta’ in un tecnico del sacro.

L’esperienza d’ordine estatico è sempre e dappertutto seguita da una istruzione

teorica e pratica da parte di vecchi maestri: ma non per questo essa è meno decisiva,

perché è essa che modifica radicalmente lo stato religioso della persona ‘scelta’.

Vedremo subito come tutte le esperienze estatiche che decidono della vocazione

del futuro sciamano comportino lo schema tradizionale di una cerimonia: passione,

morte e resurrezione.

Considerata da questo punto di vista, una qualsiasi ‘malattia-vocazione’ ha il

valore di una iniziazione. Infatti le sofferenze da essa causate corrispondono alle

torture iniziatiche, l’isolamento psichico di un ‘malato scelto’ è l’equivalente 

dell’isolamento e della solitudine rituale delle cerimonie iniziatiche, l’imminenza

della morte avvertita dal malato ricorda la morte simbolica che figura nella 

maggior parte delle cerimonie di iniziazione.

Certe sofferenze fisiche trovano la loro precisa traduzione nei termini di una 

morte (simbolica) iniziatica: ad esempio, lo smembramento del corpo del 

malato, esperienza estatica che può realizzarsi sia grazie alle sofferenze della

‘malattia-vocazione’, sia per mezzo di certe cerimonie rituali, sia, infine, nei 

sogni. 

Quanto al contenuto di coteste esperienze estatiche iniziali, benché esso sia

abbastanza ricco, ripete quasi sempre uno o più d’uno dei temi seguenti:

smembramento del corpo seguito da un rinnovamento degli organi interni

e delle viscere; ascensione al Cielo e dialogo con gli Dèi o gli spiriti; discesa

agli Inferi e colloqui con gli spiriti e le anime degli sciamani morti; rivelazioni

varie d’ordine religioso e sciamanico (segreti dell’arte).

Tutti questi temi, come si vede facilmente, hanno carattere iniziatico. 

In alcuni documenti li ritroviamo tutti; in altri casi, se ne incontrano solo 

uno o due ( smembramento, ascensione).

( Mircea Eliade )

http://lazzari.myblog.it

www.giulianolazzari.com

oikjmn.jpg

   

 

MALATTIE INIZIATICHEultima modifica: 2010-10-16T21:05:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento