IL PROGRAMMA CHAOS (3)

Precedente capitolo

http://dialoghiconpietroautier.myblog.it/archive/2010/11/23/operatori-satelliti-i-nostri-servizi-2.html

Il pù importante progetto                          cia2.jpg

di ‘domestic spying’

ovvero di spionaggio

effettuato da un

servizio di intelligence

nell’ambito della

propria nazione,

è stato senza

dubbio il

‘programma

Chaos’.

‘Chaos’ ha

rappresentato l’elemento

più significativo dello

sforzo ciclopico avviato dalla CIA nel 1967 in risposta alla pressione della Casa

Bianca per contrastare le influenze straniere sul malcontento americano negli

anni della guerra del Vietnam. Le missioni di questo programma, conclusosi

nel 1974, è stata quella di raggruppare e valutare tutte le informazioni in merito

ai collegamenti esteri alle attività di PROTESTA RAZZIALE e ANTIMILITARE

negli Stati Uniti.

L’ufficio ‘Chaos’ ha contribuito alla preparazione di una mezza dozzina di

dossier per le autorità statunitensi, nessuno dei quali ha però fornito risultati

di effettiva utilità. La serie di insuccessi e il crescente scetticismo degli interlocutori

alla Casa Bianca ha indotto il management del programma ‘Chaos’ ad ampliare

il proprio raggio d’azione, così da guadagnare stima in ambito governativo in

ordine all’accuratezza delle ricerche eseguite.

Nel mirino di ‘Chaos’ sono finite tutte le informazioni

– raccolte dall’FBI in merito alle attività di determinati americani in viaggio all’estero

( tale programma sarà poi ripreso e consolidato da Bush jr).

– Selezionate, sempre sui connazionali, dalle basi della CIA in territorio straniero.

– Acquisite dai propri agenti infiltrati nelle attività dissidenti di PROTESTA negli

Stati Uniti oppure operanti sotto copertura oltreoceano.

– Reperite dagli agenti della CIA impegnati negli USA.

– Ottenute dal progetto di apertura della CORRISPONDENZA gestito sempre dalla

CIA.

– Estrapolate dal programma internazionale di INTERCETTAZIONE DELLE

COMUNICAZIONI della NSA.

Il progetto ‘Chaos’ ha così ammassato migliaia di fascicoli su CITTADINI AMERICANI

..e non, e centinaia di migliaia di schede elettroniche su altrettante persone negli

archivi informatizzati, inviando migliaia di rapporti dettagliati, grazie ad INNUMEREVOLI

INFORMATORI E DELATORI, all’FBI e agli altri enti governativi interessati.

Allego documenti in merito  suddetto …programma

operazione chaos cia.pdf

(Rapetto, Di Nunzio, L’Atlante delle spie)

Da http://giulianolazzari.splinder.com

dott stranamore.jpg

 

 

IL PROGRAMMA CHAOS (3)ultima modifica: 2010-11-23T15:00:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento