UN AVVOCATO (4)

Precedente capitolo:

vittime-maleficio.html

Prosegue in:

una-lettera.html

Carcerati in:

nello-stesso-gulag.html

L’ora d’aria in:

l-ora-d-aria.html

thedevil3.jpg

 

 

…..In certe razze e in certe epoche la superstizione ha rafforzato il rispetto

per la vita umana e ha pertanto contribuito alla sicurezza del suo godimento.

Ma il governo, la proprietà privata, il matrimonio e il rispetto per la vita umana

sono i pilastri su cui si basa l’intero edificio della società civile.

Scuoterli significa scuotere la società profondamente.

Pertanto se il governo, la proprietà privata, il matrimonio e il rispetto per la vita

umana sono tutti buoni ed essenziali per l’esistenza della società civile, allora ne

consegue che rafforzando ciascuno di essi, la superstizione ha reso un grande

servigio all’umanità. Ha fornito alle masse un motivo, un motivo sbagliato,

questo è vero, per agire giustamente; e sicuramente questo è meglio, molto meglio

per il mondo se gli uomini si comportano rettamente per i motivi giusti che non se

si comportano ingiustamente per quelli sbagliati.

Quel che interessa la società è la condotta, non l’opinione, conta se le nostre azioni

sono giuste e buone e a nessuno importa che le nostre opinioni siano erronee.

Il pericolo della falsa opinione, un pericolo serio, dipende dal fatto che per lo più

induce all’azione sbagliata, quindi è indubbiamente un gran male, e si dovrebbe

fare il possibile per correggerla.

thedevil1.jpg

Ma fra i due mali l’azione cattiva è infinitamente peggiore della falsa opinione e

tutti i sistemi religiosi e filosofici che pongono l’accento più sulla giusta opinione

che sulla giusta azione sono pertanto immorali e pregiudizievoli per gli interessi

del genere umano.

Essi rovesciano la vera importanza relativa, il vero valore etico del pensiero e dell’

azione, perché è quello che facciamo e non quello che pensiamo ad essere utile o

inutile, benefico o dannoso per i nostri simili. Considerate dunque come un insieme

di superstizioni false, le superstizioni sono una guida molto pericolosa nella pratica

e hanno prodotto danni incalcolabili. Ma per quanto enormi siano tali mali non ci

devono rendere ciechi rispetto ai benefici che la superstizione ha portato alla

società, fornendo ai deboli, agli ignoranti e agli sciocchi un motivo, per quanto

cattivo, di buona condotta. E’ una canna, una canna spezzata, che però ha sostenuto

i passi di tanti poveri traviati, che, se fosse mancato loro quel sostegno, sarebbero

inciampati e caduti.

E’ una luce, una luce fioca e vacillante che, se ha portato tanti marinai contro gli

scogli, ha anche illuminato la strada di tanti viandanti persi nei mari turbolenti

della vita e li ha condotti in un porto tranquillo e sereno.

Una volta superate le luci del porto e condotta la nave in salvo, importa poco se

il pilota è stato guidato dai fuochi fatui o dalle stelle.

Questa, signore e signori, è la mia difesa in favore della superstizione.

E forse potrà essere invocata per mitigare la sentenza che sarà pronunciata contro

questo vecchio canuto, quando sarà chiamato a rispondere. E comunque non c’è

dubbio che la sentenza sarà quella di morte, ma non sarà eseguita ai nostri giorni.

Ci sarà un lungo, lungo rinvio.

E’ come avvocato della difesa e non come carnefice che mi sono presentato a voi

stanotte….

(J. G. Frazer, L’avvocato del diavolo)

 

thedevil2.jpg

 




UN AVVOCATO (4)ultima modifica: 2011-04-16T16:00:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento