L’AGGRESSIVITA’ (socializzante…) (&) INTERGRUPPO

Precedente capitolo:

il-doppio-mostruoso.html

Prosegue in:

il-doppio-mostruoso-2.html

Foto del blog:

l-aggressivita-intergruppo.html 

l'aggressività intergruppo

 

 

Uno sguardo attento allo specchio è un’esperienza snervante.

A nessuno di noi piace vedere i propri difetti.

Ma anche se è uno sguardo che fa paura, perlomeno ci suggerisce

dei rimedi. Accettare il fatto che gli uomini abbiano una storia

molto lunga di violenza implica che sono stati plasmati nel

temperamento per usare la violenza con efficacia e che perciò

faranno fatica a frenarla.

E’ forse allarmante riconoscere l’assurdità del sistema: un sistema

che lavora per favorire i nostri geni e non la nostra coscienza e

che inavvertitamente mette in pericolo il destino di tutti i nostri

discendenti.

Ci aiuta a studiare i nostri difetti?

Ci aiuta ad avvicinarci a quel che vorremmo, a creare un mondo

dove l’umanità sia meno violenta di adesso?

Sarebbe bello rispondere ‘sì certo’.

Ma nulla indica che essere consapevoli del problema riduca 

efficacemente la violenza proiettata verso l’esterno della società

umana: il problema di Noi contro Loro, dell’aggressività inter-

gruppo. 

l'aggressività intergruppo

A livello internazionale, è certamente difficile immaginare come

un disegno evolutivo possa influire sui calcoli e le aspirazioni

dei leader, messi sotto pressione per lavorare nell’interesse della

propria tribù, nazione o impero.

E la storia indica che l’analisi intellettuale ha avuto scarso impatto

nel corso delle aggressioni intergruppo; se esaminiamo le società,

dall’antica Grecia alle nazioni moderne contemporanee, scopriamo

pattern non chiari nell’andamento totale delle morti causate dalla

violenza intergruppo, che sono comprese tra 5 e 65 per 100.000

all’anno. 

l'aggressività intergruppo

Per tradizione, nella società, quando un comportamento va fuori

dalle regole, il miglior modo per tenerlo sotto controllo è infliggere

delle sanzioni morali.

Nelle società primitive, i meriti di un antenato uniscono i discendenti

nella difesa dell’onore dell’antenato. In gruppi più grandi, le religioni

basate su principi morali tengono uniti i credenti.

Entrambi i sistemi fanno miracoli all’interno della società.

Purtroppo però quasi sempre lo spirito corporativo viene usato

contro altri, tanto che le diversità religiose diventano scuse per

giustificare aggressioni dirette verso l’esterno (e di conseguenza

canalizzare l’istinto innato della violenza). 

l'aggressività intergruppo

Uno dei pregi della visione evolutiva è che presenta gli umani

come un unico gruppo, che venera un unico antenato.

Mette in rilievo l’unità e banalizza le nostre differenze.

Una visione ampia ci induce a pensare che forse le nostre ridicole

strategie per raggiungere lo status, per aumentare la procreazione

individuale di una o due generazioni, potrebbe essere la causa

della fine della riproduzione della nostra specie…per sempre.

(Wrangham/Peterson, Basi biologiche della violenza umana)

 

 

l'aggressività intergruppo

    

L’AGGRESSIVITA’ (socializzante…) (&) INTERGRUPPOultima modifica: 2011-10-13T09:00:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo