VAN MEEGEREN (il più grande falsario..)

 

Prosegue in:

il più grande falsario &

Alcatraz Island (1/6) &

la Gelosia (prima lettera ai prigionieri)



 

gesù cristo che insegna nel tempio

 

 

 

(Dedicato a tutti i falsari della democrazia…):


PD: in senato proposta per bloccare la democrazia……







Alla fine del 1945, quasi due mesi dopo l’arresto di VM, il

caso van Meegeren esplose e dilagò sulle colonne della

stampa.

Sin dall’inizio si levarono polemiche furibonde, e VM ven-

ne dipinto come un laido collaborazionista che aveva in-

trattenuto rapporti d’affari con Herman Goering.

 

gesù cristo che insegna nel tempio


L’infamante accusa di nazismo prese piede: qualcuno

scrisse che VM non avrebbe potuto mantenere l’altissi-

mo tenore di vita che aveva ostentato durante la guer-

ra se non fosse stato compromesso con il nemico.

Enorme pubblicità venne accordata al ritrovamento

(nella tana di Hitler) di un libro di disegni dello stesso 

VM, regolarmente in vendita nelle librerie, che recava

la sua firma e la dedica: ‘all’amato Fuhrer coi miei rico-

noscenti omaggi’.

Purtroppo per i giornali scandalistici, venne provato che

VM aveva opposto solo la sua firma sul volume: poi il li-

bro era stato acquistato da un fervente nazista che aveva

aggiunto la sua calorosa dedica al Fuhrer.

Dopodiché venne riesumato dall’oblio l’innocuo viaggio

a Berlino che nel 1936 VM e Jo avevano intrapreso allo

scopo tutt’altro che subdolo di assistere alle Olimpiadi.

 

gesù cristo che insegna nel tempio


Nessuno si degnò di prendere in considerazione un fatto

elementare:

se VM fosse stato davvero un nazista, non si sarebbe certo

sognato di appioppare un falso Vermeer al Maresciallo del

Reich.

Comunque, la clamorosa i imprevedibile confessione del

falsario pose fine a queste speculazioni astratte e deflagrò

come una bomba.

Il ‘Cristo a Emmaus’, il capolavoro assoluto di Veermer,

era opera del nazista VM?

Si trattava di una notizia-choc.

 

gesù cristo che insegna nel tempio


Per settimane i più importanti quotidiani nazionali non

parlarono d’altro. Molti commentatori arrivarono addi-

rittura a chiedersi se VM non fosse per caso l’autore di

‘tutti’ i Vermeer esistenti al mondo – se non fosse lui, in

un certo senso, il misterioso Jan Vermeer di Deft.

L’incredibile tesi conobbe in breve tempo una vasta dif-

fusione, regalando al falsario lunghe settimane di orgo-

gliosa felicità.

Non ci pare esagerato affermare che VM gongolava di

gioia, assistendo allo stupefacente spettacolo di un intero

paese che lo credeva veramente la reincarnazione di Ver-

meer e che si appassionava con morboso entusiasmo alla

sua vicenda.

 

gesù cristo che insegna nel tempio

 

Alla fine, a ogni modo, l’opinione pubblica olandese si

divise in due: chi riteneva VM un delinquente e un ciar-

latano, chi pensava che fosse un genio o un eroe.

Dal canto suo VM, una volta presa la decisione di con-

fessare al mondo le sue gesta, non aveva nessuna inten-

zione di fermarsi al primo punto dell’elenco.

Ammettere di essere l’autore del solo ‘Cristo e l’adultera’,

anche se la confessione avrebbe potuto essere sufficiente

a tirarlo fuori dai guai, non gli bastava più.

Certo avrebbe reso la sua versione dei fatti molto più cre-

dibile, accettabile e facile da confermare, e inoltre lo avreb-

be messo persino in buona luce, rendendolo protagonista

di un’azione patriottica fra le più nobili – rifilare un falso

a un odiato caporione nazista. 

Ma non era la verità -o, almeno, non era tutta la verità.

E VM, adesso, per la prima volta in vita sua, non era più

disposto a mentire, anche se questo avrebbe potuto faci-

litargli l’esistenza e dire la verità, invece, produrre con-

seguenze addirittura funeste.

VM, però, bramava la gloria.

Così disse che era stato lui a dipingere il Vermeer espo-

sto al Boymans Museum di Rotterdam, il Vermeer della

collezione van Beuningen e persino il Vermeer comprato

dallo stato olandese in seguito al parere di un prestigio-

so comitato scientifico.

(L. Guarnieri, La doppia vita di Vermeer)



 

 

 

 

gesù cristo che insegna nel tempio

     

VAN MEEGEREN (il più grande falsario..)ultima modifica: 2013-05-21T00:00:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo