INFINITO E ZERO UGUAL PENSIERO DI DIO

‘Quando dal Nulla

tutto fu fatto e senza di Lui

il Nulla fu creato’. 


 

infinito e zero

 

 

Prosegue in:

Fuori e dentro il suo grande Universo &

Un Pagano risponde ad un Cristiano

Foto del blog:

Un Pagano risponde ad un Cristiano &

Un Eretico risponde ad un Papa

Da:

Frammenti in rima

 






 

Con le sue truppe persiane, Alessandro il Grande aveva

marciato nel IV secolo a.C. da Babilonia fino in India, e fu

grazie all’invasione macedone che i matematici indiani

vennero a conoscenza del sistema di numerazione sume-

rico….e dello zero.

 

infinito e zero


Alla morte del condottiero, nel 323 a.C., le contese tra i suoi

generali ne spezzettarono l’impero; Roma affermò la propria

egemonia a partire dal II secolo a.C. e inghiottì la Grecia, ma

la sua potenza non arrivò fino in India.

Come conseguenza, quella terra lontana non venne interessa-

ta né all’ascesa del cristianesimo né dalla caduta dell’Impero

romano nei secoli IV e V d.C. 

 

infinito e zero


L’India non fu parimenti esposta all’influenza aristotelica.

Nonostante che Alessandro fosse stato allievo dello Stagirita e

che certamente ne introducesse le idee in quel Paese, pure la

filosofia ellenica non vi attecchì: a differenza della Grecia, l’In-

dia non vide mai con timore l’infinito e il vuoto, e, anzi, ne fece

propri i concetti.

Il vuoto occupava un posto importante nella religione Indù.

L’Induismo era da principio un credo politeistico fondato su

un ciclo leggendario di battaglie e divinità guerriere, simile 

per molti aspetti, alla mitologia ellenica, e i cui dèi nel corso

del tempo – e secoli prima dell’arrivo dei Macedoni – aveva-

no iniziato a sfumare l’uno nell’altro.

 

infinito e zero


Benché i riti tradizionali e il culto del pantheon originale

venissero conservati, esso acquisì la sostanza di religione

monoteistica e introspettiva, e i molteplici numi divennero

manifestazioni di un onnicomprensivo unico dio, Brhama.

Più o meno nel periodo dell’affermarsi a ovest della civiltà

ellenica, l’induismo perdeva i caratteri di similitudine con i

miti occidentali, le distinzioni tra le singole divinità si face-

vano incerte, mentre le connotazioni mistiche si accentuava-

no sempre più.

Il misticismo era un manifesto prodotto dall’ Oriente.

(C. Seife, Zero)




 

 

infinito e zero

 

INFINITO E ZERO UGUAL PENSIERO DI DIOultima modifica: 2013-09-09T00:00:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo