1 x 1

Da http://giulianolazzari.myblog.it

     http://pietroautier.myblog.it

D’altrone non tutti i poveri sono assolutamente infelici.

La più parte son nati già in tale stato, e il lavoro continuo abbrutendoli dal 

riflettere troppo sulla lor situazione.

Ma quando se ne accorgono, si vedono quelle guerre come ce ne fu tra il 

partito popolare e il partito del Senato in Roma, o come le rivolte dei contadini

in Germania, in Inghilterra, in Francia. 

Tutte queste guerre finiscono presto o tardi con l’asservimento del popolo: perché

i potenti hanno il denaro, e il denaro è padrone di tutto in uno Stato.

Dico in uno Stato, perché non è la stessa cosa nei rapporti fra nazione e nazione: la

nazione che sa adoperar meglio il ferro soggiogherà sempre quella che avrà più oro

e meno coraggio.

Ogni uomo nasce con una inclinazione piuttosto violenta verso l’autorità, la ricchezza 

e i piaceri, e con molta inclinazione alla pigrizia: perciò ogni uomo vorrebbe il denaro e

le donne o le figlie degli altri, comandare su di loro, assoggettarli a tutti i suoi capricci,

e non far nulla o almeno accuparsi solo di ciò che gli piace.

Vedete bene che con queste belle disposizioni è altrettanto impossibile che gli uomini

siano eguali quanto è impossibile che due predicatori o due professori di teologia non

siano gelosi l’uno dell’altro.

Il genere umano, con queste inclinazioni, non può sussistere, a meno che non ci sia un

gran numero di uomini utili che non posseggono niente. Perché certamente un uomo

agiato non lascerà le sue terre per venire a lavorar le vostre; e se voi avete bisogno

di un paio di scarpe, non sarà certo un magistrato che verrà a confezionarvele.

L’eguaglianza è dunque al tempo stesso la cosa più naturale, in linea di diritto, 

e la più chimerica in fatto.

Siccome poi gli uomini sono eccessivi in tutto se appena lo possono, essi hanno

spinto questa ineguaglianza oltre i limiti del sopportabile.

In parecchi paesi si è arrivati fino a pretendere che non fosse permesso a un cittadino

uscire dalla regione dove il caso lo ha fatto nascere. 

Il senso di una tale legge è evidentemente questo:” Questo paese è così odioso e 

mal governato, che noi proibiamo a chiunque di uscire per paura che se ne vadano

tutti”.

(Voltaire)

voltaire.jpg

    

1 x 1ultima modifica: 2010-05-26T18:19:00+02:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento