LE BESTEMMIE DI PIAZ (11)

Precedente capitolo:

Con ‘Satana’ sulle torri (9/10)

Prosegue in:

Le bestemmie di Piaz (12)

Foto del blog:

Con ‘Satana’ sulle torri  (9)  &  (10)

Da:

i miei libri

 

 

gr13.jpgbis

 

 

 

 

 

Ormai si procedeva da tre ore e forse un dugento

metri erano già superati quando d’un tratto s’udì al

di sotto il triste scroscio di pietre che si staccano e

subito il fragore dei colpi di un masso che precipita

e voci d’allarme e un grido acuto, indimenticabile,

un grido di donna, lungo che non voleva finire…

Era un urlo di terrore e di dolore, uno di quegli ulu-

lati umani che s’odono fra le mura degli spedali….

Fra’ colpi già lontani dei sassi rovinati, il grido decli-

nava in un lamento che si affievolì e si spense nello

strepitio delle ultime scheggie che battevan sul fon-

do.

Non si udì più nulla; per un attimo, tutto su della cor-

data. Fu un silenzio altissimo. Che cos’era avvenu-

to?

Sospeso ad una rupe, con uno sforzo mi trassi in

luogo più sicuro ed ascoltai; mi parve lungo il tem-

po…. Ruppe il silenzio un altro suono terribile, una

voce piena d’ira, una valanga d’imprecazione e di

bestemmie….

Era la furia di Tita; non mai i nomi del Diavolo e dei

santi proruppero così violenti in luogo così spavento-

so….. Malediceva tutti, la povera signora, un medico

a noi sconosciuto… e le guide e uno più di tutti gli al-

tri che non nominava e che egli credeva colpevole di

aver smosso la… Pietra (di antico Tomo.. in coperti-

na vestita ed assisa nella materia nutrita…); per quel-

lo erano gli insulti più atroci:

– ASSASSINO!

gli diceva; ma Ugo, innocente, a cui eran rivolti, non

li poteva udire, ché la voce non discende……

Là di sotto gli uomini invisibili discutevano, ma non tut-

ti posson comprendere ciò che in realtà dicessero…..

 

(Prosegue…)

 

(G. Rey, Alpinismo acrobatico)

 

 

 

 

gr22.jpgbis

 

LE BESTEMMIE DI PIAZ (11)ultima modifica: 2014-04-01T00:00:55+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento