IL RISVEGLIO 3 (in difesa di un Eretico)

In difesa della verità (e senza

inutili commenti):

1) Grillo….

2) I soldi della casta…

3) La casta indignata…

4) Aggiornamento (del 16/04/2014 h. 13,33): la verità!

Deduzione all’equazione qui introdotta:

il voto di scambio è la nuova moneta

del lager Italia; vedi anche le nomine

alle ‘poltroncine’ del potere:

la mafia è “istituzionalizzata”.

 

Precedenti capitoli:

Il risveglio  (1)  &  (2)

Prosegue in:

Banche & Banchieri &

Intermezzo poetico

Foto del blog:

Il risveglio  (1)  &  (2)

Da:

i miei libri

 

 -riefenstahl-leni-4

 

 

 

 

Giunsi a Torino il 19 di ottobre, dopo 35 giorni di

viaggio: la casa era in piedi i familiari vivi, nessuno

mi aspettava.

Ero gonfio, barbuto e lacero, e stentai a farmi ricono-

scere. Ritrovai gli amici pieni di vita, il calore della

mensa sicura, la concretezza del lavoro quotidiano, la

gioia liberatrice del raccontare.

Ritrovai un letto largo e pulito, che a sera (attimo di

terrore) cedette morbido sotto il mio peso.

Ma solo dopo molti mesi svanì in me l’abitudine di

camminare con lo sguardo fisso al suolo, come per

cercarvi qualcosa da mangiare o da intascare presto

vendere per pane; e non ha cessato di visitarmi, ad

intervalli ora fitti, un sogno pieno di spavento.

E’ un sogno entro un altro sogno, vario nei particolari,

unico nella sostanza.

(Primo Levi, La tregua)

 

 

 

 

 

kljhnmbg.jpg
IL RISVEGLIO 3 (in difesa di un Eretico)ultima modifica: 2014-04-15T00:05:00+00:00da giuliano106
Reposta per primo quest’articolo